comment éviter les ampoules

Come prevenire le vesciche!

(3)

Le vesciche ai piedi sono uno dei fastidi che spesso accompagna gli escursionisti e possono diventare fastidiose! È un piccolo disturbo che può compromettere un'escursione e talvolta siamo costretti ad annullare anche quella del giorno dopo.

Scopri perché si formano le vesciche e come prevenirle!

Le vesciche si sviluppano per un'eccessiva pressione o continui attriti e sfregamenti sulla pelle a causa di calze non idonee, per la cucitura delle scarpe o a causa di elementi esterni.  Le vesciche si formano più facilmente sulla pelle umida (per sudore o condizioni esterne) perché è più vulnerabile a questi sfregamenti. 

1 - Provare le scarpe prima di acquistarle e prima di una lunga uscita 

Utilizzare scarpe ben collaudate e provarle prima di acquistarle (in negozio o a casa se avete effettuato un acquisto on-line). Mettetele alla prova simulando diverse situazioni: in piano, in salita e in discesa (i negozi sono spesso dotati di piani inclinati o mini-percorsi che riproducono molti tipi di terreno). Se acquistate un paio di scarpe online, calcolate i giorni a disposizione per un eventuale cambio. Non fatevele consegnare all'ultimo minuto, ad esempio quando siete in vacanza!

2 - Evitate di utilizzare scarpe nuove per un'uscita lunga 

Le scarpe nuove hanno bisogno di ammorbidirsi (specialmente quelle in pelle) e di prendere la forma del piede. Alcuni punti rigidi della scarpa potrebbero causare sfregamenti localizzati sul piede e scatenare le vesciche. La cosa migliore è indossare le scarpe nuove poco alla volta. Assicurarsi che la soletta interna non sia scivolosa sopratutto se avete aggiunto una soletta ortopedica o una soletta per regolare la vestibilità delle scarpe. Alcune solette sono ideate per gli spostamenti urbani e sono un po' lucide e quindi il piede scivola e provoca sfregamenti.

3- Scegliete scarpe adatte alla forma del proprio piede 

Controllare le cuciture anche quelle molto sottili, affinché non sfreghino e non causano fastidio. Non indossate calze bucate o troppo lacerate perché non proteggono i piedi. Indossate calze della taglia giusta! Le calze troppo grandi faranno delle grinze che provocheranno degli sfregamenti. È importante indossare correttamente le calze facendo coincidere il tallone della calza con quello del piede.

4 - Provare calze e scarpe insieme 

Delle calze comode in un paio di scarpe possono non esserlo in un altro paio. Le scarpe non sono tutte uguali e possono differenziarsi per: componenti, assemblaggio e zone di sostegno... e secondo il tipo di calze alcune favoriscono gli sfregamenti. Attenzione alle condizioni climatiche: scegliere calze-scarpe in funzione della stagione. Anche l'allacciatura è importante per la comodità del piede. Se durante un'escursione, sopratutto in discesa, sentite che la pelle del piede si sta irritando agite subito e allentate i lacci delle scarpe. Per saperne di più leggi l'articolo:«come allacciare correttamente le scarpe montagna?»

5 - Tenere i piedi sempre asciutti e puliti.

Se avvertite il minimo fastidio dovuto alla presenza di un corpo estraneo (sassolini, sabbia, corteccia...) fermatevi e toglietevi le scarpe per liberarvene. Per un'escursione di più giorni bisogna lavare le calze ogni sera per eliminare la polvere. È meglio avere 2 paia di calze per sostituirle quando i piedi sono troppo sudati, anche per le uscite brevi. Togliere la soletta interna dalle scarpe per farla asciugare durante la notte.

6 - Prendersi cura di se!

Spesso ce ne dimentichiamo ma il nostro stato di stanchezza si ripercuote sul corpo. La nostra pelle è più sensibile quando si è particolarmente stanchi e può succedere che anche con le solite scarpe e calze, un escursionista che non ha mai sofferto di vesciche abbia una reazione differente, per esempio in vacanza quando il corpo si libera dello stress quotidiano. Anche l'alimentazione ha un ruolo fondamentale, l’alcol per esempio renderà il nostro sudore più acido e quindi più aggressivo per la nostra pelle. Se nonostante tutti questi consigli continuate ad essere soggetti al problema delle vesciche ai piedi, potete provare le creme anti-vesciche che limitano le irritazioni dovute agli sfregamenti. La crema anti-vesciche va provata prima di imbarcarsi in una lunga uscita! Inoltre, i pediluvi a base di succo di limone aiutano a mantenere la pelle sana, morbida e meno sensibile.

E tu, hai dei suggerimenti anti-vesciche da condividere? 

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Vote
INIZIO PAGINA