Gli occhi dei bambini sono ancora più esposti ai pericoli del sole

L'occhio del bambino non è completamente pronto per affrontare i raggi UV del sole.

L’estrema sensibilità degli occhi dei bambini ai raggi del sole è determinata da 2 fattori:
> Lo sviluppo del cristallino
> L'ammiccamento (la chiusura involontaria e veloce delle palpebre)

Lunettes de randonnée Quechua Enfants

1/ 1° fattore dei pericoli del sole per i bambini: Lo sviluppo del cristallino nel bambino

Che cos'è il cristallino?

Il cristallino è una parte dell'occhio che permette di adattarsi alla luce. Il cristallino, soprattutto con tempo soleggiato, permette di filtrare i diversi raggi UV. Il cristallino agisce come un filtro naturale dei raggi del sole, ma prima dei 18/20 anni non ha ancora completamente formato la sua funzione di filtro fisiologico dell’occhio. Per questo motivo, i bambini devono essere i primi a essere interessati alla protezione. La sua funzione di filtro protettivo inizia a 12 anni.

Prima dei 12 anni i bambini sono più sensibili ai raggi UV perché il cristallino lascia passare più del 75% dei raggi UV.

 

> Da 0 a 1 anno: vengono filtrati solo il 10 % dei raggi UV mentre il 90% raggiunge la retina del bambino.

> Da 1 a 12 anni: vengono filtrati il 40% dei raggi UV mentre il 60 % raggiunge la retina.

> Dai 12 anni: queste quantità di raggi UV diminuiscono progressivamente perché il cristallino si è opacizzato e inizia a svolgere efficacemente la sua funzione di filtro naturale dei raggi UV.

 

Per saperne di più sulla funzione del cristallino potete consultare il nostro articolo l’occhio e il cristallino.

2/ 2° fattore dei pericoli del sole per i bambini: l'ammiccamento (la chiusura involontaria e veloce delle palpebre)

Avete mai sorpreso il bambino che guarda direttamente la luce del sole senza battere le palpebre?

Senza che abbia il minimo fastidio?

Nei bambini piccoli l'ammiccamento non è ancora funzionale. Il riflesso che permette loro di chiudere gli occhi per proteggersi dalla luce forte non è stato ancora acquisito. I bambini sono in grado di sopportare un'intensa luminosità senza batter ciglio.

Questa capacità di fissare a lungo il sole senza avvertire alcun dolore o fastidio, aumenta ovviamente l'impatto dei raggi del sole sulla vista.

Lunettes de randonnée Quechua Enfants

3/ Quali sono i rischi per gli occhi dei bambini?

I rischi sono molteplici:

> Corrugamento degli occhi

> Occhi rossi

> Occhi lacrimosi

> Intolleranza alla luce

> Stropicciarsi gli occhi

> Comparsa precoce di cataratta

> Degenerazione maculare (DMLA)

 

Alcuni sintomi possono essere immediati e altri invece compaiono nell'invecchiamento.    Così come per la pelle, abbiamo un “capitale vista”: abbiamo tutti una predisposizione ad assorbire una certa quantità di raggi UV, ma ogni raggio UV che raggiunge l’occhio consuma questo capitale. I raggi UV sono maggiormente pericolosi per i bambini piccoli.    È quindi importante indossare gli occhiali da sole sin da piccoli.

Da sapere: Gli occhiali da sole non devono essere indossati solo quando il bambino è direttamente esposto al sole! Anche se in spiaggia il bambino è protetto da un ombrellone, oppure sulla neve, il riverbero della sabbia, dell'acqua e della neve diffonde una quantità di raggi UV dal basso che raggiunge l'occhio.

A tutto ciò si aggiunge un altro fattore: i bambini a causa della loro età, non sono consapevoli di questi rischi e non vogliono indossare gli occhiali da sole: e questo non semplifica affatto il compito! Per questo motivo è importante che gli occhiali da sole siano comodi e perfettamente adatti alla forma del viso dei bambini.

Scegliere gli occhiali da sole per bambino

Adesso che sapete perché sia fondamentale proteggere bene gli occhi del bambino dai raggi del sole, potrete scegliere degli occhiali da sole adatti a lui e facendo in modo che li indossi il più possibile.

Indossare gli occhiali da sole specialmente nelle ore in cui i raggi del sole sono più pericolosi, tra le 11 e le 15, al mare (anche sotto l'ombrellone) e in montagna!

Scopri i nostri consigli per scegliere bene gli occhiali da sole bambino.

amandine - rédactrice spécialiste conseils optique
Amandine, Redattrice specialista nell'ottica

"Non dimenticate di proteggere i vostri occhi e quelli dei vostri bambini durante le escursioni. Il mio consiglio: verificate che le lenti siano al 100% anti UV e scegliete delle lenti in policarbonato, un materiale ultra-resistente agli urti!"

INIZIO PAGINA